Stato dell'arte e prospettive evolutive delle certificazioni ambientali in Emilia-Romagna

martedì 1 dicembre, dalle 10 alle 12.30

La Regione Emilia-Romagna, per il terzo anno consecutivo, con il supporto tecnico di ART-ER e Arpae, si apre al confronto con tutti i soggetti interessati al tema delle certificazioni ambientali per proseguire il percorso di sostenibilità. L'incontro è focalizzato sull’analisi dello stato dell'arte e sulle prospettive evolutive delle certificazioni ambientali alla luce di questa situazione straordinaria e dei nuovi indirizzi comunitari per la transizione verso un’economia più sostenibile e rispettosa dell’ambiente. 

La Strategia europea Green New Deal promuove la diffusione di prodotti ecosostenibili certificati per ridurre il rischio di greenwashing e l’introduzione di criteri e obiettivi minimi obbligatori in materia di appalti pubblici verdi (GPP) nella legislazione settoriale: ma i consumatori, sempre più attenti all’impatto ambientale, sono in grado di riconoscere le eco-etichette? I Criteri Ambientali Minimi (CAM) per gli appalti pubblici sono un driver per le certificazioni ambientali? Nel corso dell’evento si cercherà di dare risposta a questi quesiti anche attraverso la testimonianza diretta di imprese che hanno ottenuto la certificazione ambientale. Wienerberger partecipa alla Tavola Rotonda con l'Ing. Dario Mantovanelli, Responsabile Project Sales, che parlerà del nostro impegno per la sostenibilità ambientale per l'economia circolare, alla luce della Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) pubblicata quest'anno.

PROGRAMMA

 
  • 10.00   Introduzione ai lavori - Patrizia Bianconi, REGIONE EMILIA-ROMAGNA 
  • 10.10   Quale diffusione per le certificazioni ambientali alla luce del Green New Deal - Enrico Cancila, ART-ER 
  • 10.30   Eco-etichette la risposta dei consumatori - Francesco Testa, SCUOLA SUPERIORE SANT'ANNA DI PISA 
  • 10.50   L'impatto della pandemia sulle certificazioni - Salvatore Curcuruto, ISPRA
  • 11.10   Criteri Ambientali Minimi, un traino per la diffusione delle certificazioni ambientali? Emanuela Venturini, ARPAE 
  • 11.30   Parola alle imprese:

         - Impronta ambientale e Made green in Italy: l’esperienza del Consorzio di tutela dell’aceto balsamico di Modena 

         - Ecolabel servizi di pulizia - Paolo Pratarolo, COOPSERVICE 

         - EPD costruzioni - Dario Mantovanelli, WIENERBERGER ITALIA

         - Emas chimico - Roberto Ballardini, CABOT ITALIANA SPA 

  • 12.10   Conclusioni e chiusura lavori - Valerio Marroni, REGIONE EMILIA-ROMAGNA 
Banner Evento Certificazioni Ambientali ARPAE

L´incontro si terrà online su piattaforma Zoom. Per partecipare è necessario registrarsi.

Hand typing on tablet computer lying on blueprint

Vuoi maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza tecnica al nostro staff!