Ampliamento e riqualificazione di una scuola in laterizio a Locate

Ampliamento e riqualificazione di una scuola in laterizio nZEB

ll progetto di ampliamento della scuola in laterizio di Locate (BG) si pone l’obiettivo di realizzare degli spazi ad hoc per il massimo comfort dei suoi piccoli abitanti

Il progetto

Inauguration of Locate school at Bergamo renovated with Porotherm
Inaugurazione scuola di Locate a Bergamo

La scuola elementare di Locate, frazione di Ponte San Pietro (BG), è stata costruita all’inizio degli anni 60’ con un  successivo ampliamento realizzato negli anni 80’. Dopo queste differenti e discutibili modifiche  realizzate durante questi anni, il complesso scolastico aveva quindi la necessità di ampliare ulteriormente i propri ambienti per poter offrire spazi sufficienti ad accogliere un numero sempre crescente di bambini e soprattutto poter mettere a disposizione ulteriori aree per poter garantire un servizio scolastico sempre migliore. Da un punto di vista compositivo la situazione era abbastanza complicata perché l’immobile esistente era il risultato di un primo complesso tipico dell’edilizia italiana risalente agli anni ’60, e da un ampliamento degli anni ’80 che invece ha utilizzato tecniche e materiali in netto contrasto ma soprattutto con finiture alquanto discutibili. La sfida dello studio di architettura incaricato, DPA (Davide Panzeri Architetto di Lecco) e STC Studio Tecnico Cattaneo (BG), è stata dunque quella di realizzare una nuova edificazione e riqualificare la porzione esistente in ottica di un migliore comfort abitativo degli abitanti.

Nella nuova ala trovano posto al primo piano due aule per la didattica che possono ospitare comodamente il massimo numero di studenti, grazie all’ampia dimensione che va ben oltre i minimi imposti dalla norma, proprio per dare un ambiente più accogliente, uno spazio maggiore che permettere ogni tipo di attività e di lavorare anche sul pavimento se necessario.

Al piano terra, invece trova spazio un ampio spazio che può essere utilizzato in diversi modi: sala riunioni, ampliamento del refettorio, spazio ludico ricreativo. Ma soprattutto è stato pensato e realizzato per realizzare altre due aule didattiche.

Sempre seguendo la linea guida del comfort è stato anche rivoluzionato il refettorio che prima si trovava ad avere delle finestre all’interno di intercapedini che obbligavano i bambini e le maestre a trascorrere la loro pausa pranzo senza poter osservare il mondo esterno con una sensazione di “quasi prigionia”.

La soluzione in laterizio scelta

Porotherm BIO PLAN, blocco in laterizio rettificato da 45 cm di spessore  per murature da tamponamento.  Ideale per realizzare edifici a basso consumo., questo blocco consente di ottenere una conducibilità termica di 0,09 W/mK e una trasmittanza termica di 0,19 W/m2K.
Porotherm BIO PLAN 45x25x19,9 T-0,09 FEL

A livello energetico il nuovo complesso è stato progettato secondo i requisiti NZEB, grazie alla realizzazione di perimetrazioni ad alte prestazioni energetiche, l’installazione di un impianto fotovoltaico per lo sfruttamento delle energie rinnovabili, e all’installazione di impianti termici ad alto rendimento.

A livello costruttivo per raggiungere questi livelli energetici, essendo una scuola in laterizio, si è optato per  i blocchi in laterizio rettificati Wienerberger, in particolare per un blocco da tamponamento con uno spessore di 45cm: Porotherm BIO PLAN 45 T – 0,09. La soluzione in laterizio Wienerberger è stata intonacata su entrambi i lati con una contro parete interna in cartongesso (doppia lastra) per il passaggio degli impianti idraulici ed elettrici, che hanno consentito l’eliminazione totale dei ponti termici aumentando il risparmio energetico. Questa soluzione in laterizio ha garantito ai progettisti di raggiungere eccellenti valori di trasmittanza e di sfasamento termico, la migrazione del vapore acqueo e un elevato isolamento acustico.

Lo studio di architettura DPA ha scelto quindi la nuova soluzione monostrato firmata Wienerberger per edifici dalle elevate prestazioni energetiche e NZEB. Infatti, grazie alle sue elevate prestazioni in termini di isolamento termico, isolamento acustico, traspirabilità, resistenza meccanica e al fuoco, caratteristiche che assicurano, su una parete semplicemente intonacata,  di raggiungere una trasmittanza U pari a 0,19 W/m²K e una conducibilità λ pari a 0,09 W/mK. Questo involucro permette di realizzare una scuola in laterizio sicura, confortevole e dall’elevato risparmio energetico.

L’eccellenza del sistema Porotherm BIO PLAN 45 T – 0,09 è decretata dalla combinazione tra la tecnologia della rettifica e quella, oggetto di un approfondito lavoro di ricerca e sviluppo, dei setti sottili:

  • grazie alla rettifica è infatti possibile realizzare giunti di malta di appena 1 mm, andando a eliminare completamente il ponte termico della malta e incrementando le performance energetiche.
  • i setti sottili permettono invece di aumentare le file dei fori e la percentuale di foratura, migliorando così le prestazioni energetiche rispetto a un normale laterizio.

Scheda progetto

  • Tipologia: edilizia scolastica
  • Progetto: ampliamento scuole elementari di Locate – Ponte San Pietro (BG)
  • Committente: Comune di Ponte San Pietro (BG)
  • Descrizione: nuova costruzione e riqualificazione dell’esistente
  • Superficie nuova costruzione: 450 mq
  • Progetto definitivo esecutivo: agosto 2016
  • Inizio lavori: novembre 2016
  • Fine lavori: ottobre 2017
  • Team Progetto architettonico – strutturale: DPA Davide Panzeri ARCHITETTO (Valgreghentino – LC) & STC Studio Tecnico Cattaneo (Villa d’Adda – BG), geom. Elisa Cattaneo, Ing. Giovanni Cattaneo
  • Impresa realizzatrice: Artedil srl